Riprende la vicina che esce nuda dalla doccia: assolto perché la casa è senza tende

Un uomo è stato assolto dalla Cassazione dall’accusa di violazione della privacy per aver fotografato e filmato la vicina di casa che usciva dalla doccia senza preoccuparsi della finestra del bagno priva di tende.
Addio privacy? Forse un’affermazione del genere è troppo avventata e perentoria, ma di certo c’è che bisognerà munirsi di tende o magari di vetri schermati prima di potersi fare una doccia senza la preoccupazione di essere spiati. La Cassazione ha infatti assolto un uomo, 37enne, dall’accusa di violazione della privacy per aver fotografato e filmato la vicina che usciva dal bagno di casa sua senza preoccuparsi della finestra priva di “filtri”. Visto che per immortalare la donna non è stata utilizzata alcuna tecnologia particolare ma “solo” un normale telefonino, per i giudici non si può considerarlo un reato.
www.today.it/attualita/vicina-sotto-la-doccia.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *