Il bullo si è sparato sui piedi da solo.

Voleva mangiarsi il mondo e ha finito col doverlo semplicemente leccare dalla parte non esposta al sole.

Il segretario della Lega e vice ministro Matteo Salvini, reduce da innumerevoli vittorie elettorali e comunicative, ebro di gloria per essere riuscito a › Leggi ancora